Agevolazioni TARI

Pubblicata il 22/10/2014
Dal 22/10/2014 al 20/11/2014

È stato chiuso l’iter riguardante la Tariffa Rifiuti con la definizione delle agevolazioni TARI.

Le suddette agevolazioni vigenti in sede di applicazione della TIA non vennero riprese dalla

precedente amministrazione con l’applicazione della TARES 2013.

Noi quindi abbiamo deciso di reintrodurre le riduzioni per le abitazioni occupate da nuclei

familiari composti da persone ultrasettantenni sole, o da invalidi, o in famiglie assistite dal Comune.

Sono stati altresì ripristinati ed integrati i criteri necessari al fine di identificare le condizioni

di disagio e i beneficiari delle riduzioni della tariffa.

La tariffa di igiene ambientale verrà ridotta del 40% nel caso di:

- a) abitazioni con unico occupante ultrasettantenne;

- b) nucleo familiare con presenza di componenti con handicap psicofisico o con invalidità

superiore al 66%;

- c) nuclei familiari assistiti dai servizi sociali per le seguenti fattispecie:

 beneficiari L.R. n. 28/91;

utenti del servizio di assistenza domiciliare;

beneficiari dell’assistenza economica comunale;

beneficiari contributi regionali per DGR n. 3630 del 13.12.2002 “interventi a favore di

famiglie che assistono in casa persone non autosufficienti con l’aiuto di assistenti familiari

(cd.”badanti”);


Abbiamo ritenuto di stabilire in € 8.500,00 l’indicatore della situazione economica (ISE) per

l’anno 2014, valutato con riferimento a nuclei familiari di n. 1 persona, dovendosi poi utilizzare in

regime ISEE questa scala di equivalenza:

 

SCALA DI EQUIVALENZA
Numero di componenti parametro
1 1
2 1,57
3 2,04
4 2,46
5 2,85


 

 

□ Maggiorazione di 0,35 per ogni ulteriore componente.

□ Maggiorazione di 0,2 in caso di presenza nel nucleo di figli minori e di un solo genitore.

□ Maggiorazione di 0,5 per ogni componente con handicap psicofisico permanente o con

invalidità superiore al 66%.

□ Maggiorazione di 0,2 per nuclei familiari con figli minori, in cui entrambi i genitori svolgono

attività di lavoro e di impresa.


La domanda di contribuzione presentata da parte dell’utente e corredata dalla attestazione ISEE

deve essere inoltrata al Comune entro il termine del 31 ottobre di ogni anno di competenza.

L'erogazione del beneficio sarà a carico del bilancio comunale, la relativa spesa sarà pari a circa €

4000,00. Un altro piccolo tassello per cercare di sgravare le famiglie Meolesi ed alleggerire la

pressione fiscale è stato inserito e voluto fortemente da questa amministrazione visto il periodo di

crisi devastante.


Allegati

Nome Dimensione
Allegato agevolazioni tari.pdf 54.47 KB

torna all'inizio del contenuto